Vendere su Amazon, tutto quello che ti serve per iniziare

Vendere su Amazon, tutto quello che ti serve per iniziare Previous item Social Media Strategy, 4... Next item CRM, cosa significa questo...

Vendere su Amazon, tutto quello che ti serve per iniziare

Cosa serve per iniziare a vendere su Amazon?  Come funziona, ma soprattutto quanto costa?

Se stai cercando di capire come iniziare a vendere su Amazon, sei nel posto giusto!

In questo articolo ti spieghiamo cosa serve per registrarsi al portale, cosa offre nel dettaglio il servizio di vendita, i vantaggi per i singoli imprenditori o attività commerciali e i relativi costi. Vediamoli insieme.

Vendere su Amazon

Registrazione su Amazon

La prima cosa da sapere è che Amazon ha un sito informativo pensato proprio per i venditori, completo di tutte le informazioni. Importante è sottolineare che la piattaforma di vendita più famosa al mondo è adatta sia ai singoli, sia ai titolari di attività commerciali.

Quando entri in Amazon, puoi scegliere la tua categoria preferita: Individuale o Professionale.

La registrazione sul sito ufficiale è molto semplice, occorre solo inserire:

  • I dati anagrafici richiesti
  • Numero di telefono già attivo
  • Carta di credito
  • Coordinate bancarie
  • Nome dell’attività

La categoria Individuale (Piano Base) è rivolta al libero professionista o privato che desidera un’opportunità di vendita online. Il Piano Base è ideale per coloro che effettuano meno di 40 vendite al mese. La categoria Professionale (Piano Pro) è invece dedicata a chi supera le 40 transazioni mensili o, comunque, vuole ottenere il massimo delle funzionalità offerte dal Marketplace. Per i costi, vai all’ultimo paragrafo di questo articolo.

Inserzioni

Dopo aver completato la procedura di registrazione si possono creare anche delle inserzioni, sfruttando template preimpostati o creando il tuo.

In questo modo, quando un utente richiede un prodotto cliccando su un’inserzione, una notifica via email ti avvisa che puoi procedere con l’invio della merce.

Vendere su Amazon

Logistica e Amazon Prime

Amazon offre, inoltre, a tutti i venditori un ottimo servizio di logistica che provvede a spedizioni e resi. Se scegli questo servizio, puoi vendere prodotti con la dicitura “Spedito da Amazon” e inserirli nel programma Amazon Prime (che consente all’utente di ricevere la merce in tempi più brevi).

Se i potenziali clienti sanno di poter ricevere tutto in minor tempo, saranno più invogliati all’acquisto…

Pagamenti

Dove finiscono i corrispettivi delle vendite? Direttamente sul conto corrente che hai indicato in fase di registrazione, tramite versamento.

Puoi anche scegliere di vendere in 5 paesi europei, ma senza l’account Pro non potrai vendere in tutte le categorie merceologiche. 

Ogni quanto tempo Amazon paga i venditori? I versamenti vengono effettuati ogni 14 giorni, ma per riceverli dovrai avere un saldo positivo pari ad almeno 1 euro sul tuo account pagamenti di Amazon.


In quanto tempo puoi cominciare a vendere su Amazon? Scoprilo qui


Vantaggi

  • Se NON hai un e-commerce: vendere su Amazon ti esenta da costi di gestione e manutenzione del sito web. Puoi concentrarti direttamente sulla vendita. Comodo, vero?
  • Se hai già un e-commerce: gli e-commerce appartenenti a PMI sono piattaforme dall’estensione generalmente limitata. Con Amazon, invece, e-commerce di tutte le dimensioni possono raggiungere facilmente un pubblico internazionale e raddoppiare le proprie potenzialità.

Vendere su Amazon

Costi

Vendere su Amazon richiede di sostenere costi minimi che dipendono, innanzitutto, dal tipo di account scelto in fase di registrazione. Un account Base, ad esempio, non ha costi mensili, ma c’è una “commissione di chiusura fissa” di 0,99€ per ogni vendita.

Un account Pro, invece, non è soggetto a commissioni, ma ha un costo mensile di 39€.

Entrambi gli account dovranno comunque pagare la “commissione per segnalazione” per la gestione delle transazioni (varia in base alla categoria di prodotto) e la “commissione variabile di chiusura” (per libri, musica, video e DVD), quest’ultima basata su una quota fissa che dipende dalla destinazione della spedizione.

Per questo, prima di cominciare a vendere su Amazon, occorre capire se la sostenibilità di questi costi sia fattibile rispetto ai vantaggi che possono derivare dal raggiungimento di nuovi potenziali clienti.


Sei pronto per aprire il tuo canale di vendita su Amazon? Fai il primo passo!


 

Your email address will not be published. Required fields are marked *